martedì 21 ottobre 2014

Recensione: "Balla con (per) me" di Victoria

Titolo: Balla con (per) me
Autore: Victoria
Data di uscita: 13/08/2014
Pagine: 247
Prezzo: 2,99€
Formato: E-Book

Trama: Dean Andrew West è il proprietario di una prestigiosa catena di alberghi. Vive a New York ed è uno degli uomini più affascinanti e ricchi della città, nonché il single più conteso. É conosciuto da tutti per le sue storie con donne bellissime, ma le relazioni finiscono prima ancora di essere pubblicate sui giornali. Nessuna è mai stata capace di conquistare il suo cuore, perché tutte vogliono due sole cose: il suo corpo e i suoi soldi. Grace De Rossi ha dovuto rinunciare ai suoi sogni quando il padre ha abbandonato la famiglia ed è scomparso senza più dare notizie di sé. Dopo aver lasciato l’università a un passo dalla laurea, Grace lavora come cameriera in un hotel de charme della catena West. Per Liv, la sorella, sogna l’iscrizione a un’università prestigiosa. E costosa. Ecco, quindi, un secondo lavoro molto particolare che Grace svolge: è una strepitosa ballerina di pole dance e si esibisce in un club. Una sera Dean organizza l’addio al celibato per il suo migliore amico in un club. Qui assiste all'esibizione ammaliante di una ballerina dalla bellezza mozzafiato. È Grace. Dean non distoglie lo sguardo da quella donna nemmeno per un secondo. Ha come la sensazione di averla già vista, ma non sa dove. Vuole conoscerla, deve averla, sa che c’è qualcosa tra di loro che va oltre l’attrazione sessuale esplosa al loro primo incontro davanti al club. Non si è mai sentito così in tutta la sua vita. Quando il passato di Grace tornerà a tormentarla, Dean deciderà di aiutarla a combattere le sue battaglie, a qualsiasi costo, contro la razionalità e seguendo solo il proprio cuore.

RECENSIONE: (SPOILER)
La trama mi intrigava ma non mi aspettavo un granchè ma invece mi sono ricreduta.
Dean mi è piaciuto perchè molto dolce e romantico e ha fatto di tutto per aiutare Grace e Liv senza fermarsi davanti a niente. Non mi è piaciuto molto che volesse tenere la loro relazione segreta.
Grace mi è piaciuta per la forza dimostrata nel crescere la sorellina e fare due lavori per permetterle di andare all'università. Mi spiace per il rapimento e i disagi provati dopo la fuga del padre.
Il padre di Grace non mi piace anche se si scopre che si è dovuto nascondere per salvare la famiglia dagli usurai anche se poi non è servito a molto.
Mi è piaciuto molto che i punti di vista di Dean e Grace fossero contrassegnati da dei disegnini: la sigla del suo nome per lui e una ballerina sul palo per lei.
Rivedere perchè ci sono errori grammaticali.
In conclusione mi è piaciuto molto.


VOTO
4/5

  

4 commenti:

  1. Grazie mille per questa recensione.. Apprezzo che se ne parli nel bene e nel male. Il libro è stato ritirato dalla vendita per ben tre settimane e il testo ha subìto delle correzioni editoriali notevoli. Il libro è scaricabile ora nella versione ripulita. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, spero che le mie recensioni tornino utili.
      Il libro era già molto bello prima della revisione ma sono sicura che dopo lo sarà ancora di più.

      Elimina
    2. E' sempre un bene che se ne parli e ti ringrazio per questo. Pubblicherò la tua recensione sulle mie pagine social! Grazie ancora! ;)

      Elimina
    3. Sono io che ringrazio te e che la mia recensione verrà pubblicato sui tuoi social mi fa molto onore.

      Elimina