martedì 14 ottobre 2014

Recensione: "Cent'anni e un giorno" di Lauren Royal

Titolo: Cent'anni e un giorno
Autore: Lauren Royal
Edizione: Novelty Publishers, LLC
Pagine: 103
Prezzo: 2,99€
Formato: E-Book

Trama: Inghilterra, 1667 - La giudiziosa vedova Clarice è contenta della sua vita. Ha un bel cottage di una stanza e un’adorabile bambina, e l’ultima cosa che desidera è un altro marito. Fino a una sera da favola, quando è invitata a un matrimonio al castello…
Il gentiluomo scozzese, Sir Cameron Leslie, è colpito al primo sguardo dalla timida bellezza inglese. È attirato dalla stessa forza e indipendenza che la rendono restia a gettare al vento la cautela e donare il suo cuore a un uomo più giovane. Anche se tra di loro la passione infuria, ci vorrà tutta la pazienza di Cameron per risvegliare il sogno di un amore vero che Clarice aveva dimenticato da tempo…

RECENSIONE: (SPOILER)
Corto ma molto belli. Ambientato alla fine di "Emerald".
Cameron mi è piaciuto perchè non si è arreso con Clarice finchè non l'ha conquistata e perchè teneva anche a Mary.
Clarice mi è piaciuta perchè si prendeva cura di Mary come fosse sua figlia e per il coraggio di superare i proprio dubbi sul matrimonio con Cameron. Mi spiace per quello che ha passato col suo primo marito.
Ho adorato Mary con la sua appiccicosità verso Camerun.
In conclusione mi è piaciuto molto, dolce e romantico.

VOTO
5/5
 
 
Trilogia Gioielli:
1- Amethyst
2- Emerald
2.5- Cent'anni e un giorno
3- Amber

Nessun commento:

Posta un commento