sabato 18 ottobre 2014

Recensione: "Il lupo di Destiny" di Caralyn Knight

Titolo: Il lupo di Destiny
Autore: Caralyn Knight
Edizione: Black Serpent Erotica
Data di uscita: 04/10/2014
Pagine: 16
Prezzo: 2,68€
Formato: E-Book

Trama: Diventare socia del suo posto di lavoro è fantastico, ma significa che Destiny non avrà più tempo da dedicare alla sua passione per il campeggio, che coltiva fin dall'infanzia. Come ultimo premio prima di rinchiudersi in un ufficio per un anno o più, si regala un viaggio in campeggio in una parte delle montagne che non ha mai esplorato. Da sola nelle montagne, incontra uno sconosciuto con un segreto: è un lupo mannaro! Tuttavia la sua capacità di mutare forma non gli impedisce di darsi a del gran sesso, e quando Destiny torna a casa, scopre di essersi portata dietro molto di più di semplici ricordi del lupo.

RECENSIONE: (SPOILER)
La protagonista sta facendo campeggio nel bosco e quando la raggiunge un figaccio da paura le ci si mette a parlare (fin qui niente di strano) poi durante la notte sente un ululato e va a vedere (in pieno bosco di notte te ne ne vai in giro?!?!) e viene assalita da un lupo che solo guardando negli occhi lei riconosce Damion, lo sconosciuto con cui aveva parlato, e la prima cosa che gli chiede è "fa male???" (te ti trovi davanti un lupo e primo come cavolo è possibile riconoscerlo dagli occhi e poi gli chiedi se fa male la trasformazione?????) quando lui si trasforma lei cosa fa?????? gli salta addosso. Capisco che è un libro incentrato sul sesso ma un minimo di trama sensata non lo rovinerebbe.
In conclusione non mi è piaciuto semplicemente per il comportamento dei Destiny che è inconcepibile.

VOTO
2/5

Nessun commento:

Posta un commento