venerdì 10 ottobre 2014

Recensione: "Una bellezza complicata" di K. L. Middleton

Titolo: Una bellezza complicata
Autore: K. L. Middleton
Edizione: Babelcube Inc.
Pagine: 169
Prezzo: 2,26€
Formato: E-Book

Trama: Sinclair Jeffries pensava di sapere in che cosa si stava cacciando dopo aver accettato di interpretare la finta fidanzata dal suo amico gay per un fine settimana a Huntington Beach. Quando però incontra il fratello maggiore del suo amico ne è subito attratta. Le cose iniziano a scaldarsi tra i due e niente va secondo i piani.

RECENSIONE: (SPOILER)
Brutto, deludente.
Mi aspettavo una storia d'amore e basta, invece d'amore c'è poco, solo alla fine, e poi c'è uno stalker che è inserito malissimo.
Sinclair mi è piaciuta perchè ha avuto coraggio nello scappare da Michael.
Reed mi è piaciuto quando finalmente ha deciso di mollare Sela, e non ho capito perchè non lo ha fatto prima visto che non la sopportava tanto, e per non essersi arreso con Sinclair.
Jesse non mi è piaciuto perchè si faceva condizionare troppo dai soldi dei genitori.
I genitori di Reed e Jesse assieme a Sela sono i personaggi più odiosi.
Michael, lo stalker, non mi è piaciuto perchè non ho capito bene come sia saltato fuori e poi non ho apprezzato affatto il fatto che viene dato per morto per poi saltare fuori nell'ultimo capitolo trovando un altra vittima.
In conclusione non mi è piaciuto affatto.


VOTO
2/5

Nessun commento:

Posta un commento