lunedì 1 dicembre 2014

Recensione: "Dire sì alla passione" di Diana Palmer

Titolo: Dire sì alla passione
Autore: Diana Palmer
Edizione: Harlequin Mondadori
Data di uscita: 10/02/2014
Pagine: 103
Prezzo: 2,99€
Formato: E-Book

Trama: Blake Kemp è un uomo caparbio e duro. Come avvocato alla giuda della città ha una reputazione da difendere mentre come uomo ha deciso che amore e passione non devono far parte della sua vita. Per questo non vuole che la sua dolce e gentile assistente, Violet Hardy, si prodighi in mansioni che non le competono solo per far colpo su di lui. Quella donna è fantastica, non c'è bisogno che faccia dell'altro per attirare la sua attenzione su di lei. Se vuole mantenere fede a ciò che si è ripromesso, non gli resta che allontanarla. Gli basta poco però per comprendere che senza quella donna la sua vita risulta buia e priva di scopo. Per questo metterà gli affari da parte e tenterà di riconquistarla ipotecando finalmente il cuore.

RECENSIONE: (SPOILER)
Non mi è piaciuto proprio.
Violet mi è piaciuta perchè si prendeva cura della madre ma non mi è piaciuto che abbia acconsentito al matrimonio con Blake sapendo che lui non la amava al momento della proposta.
Blake non mi è piaciuto neanche un po', non mi è piaciuto il suo comportamento con Violet dopo che ha scoperto che è incinta.
In conclusione non mi è affatto piaciuto, stavolta la Palmer mi ha deluso.

VOTO
2/5

Nessun commento:

Posta un commento