sabato 17 gennaio 2015

Recensione: "Una calda estate" di Victoria

Titolo: Una calda estate
Autore: Victoria
Data di uscita: 03/01/2015
Pagine: 261
Prezzo: 2,49€
Formato: E-Book

Trama: Cole è il ragazzo che Liv cerca di evitare fin dal primo anno della High School. Lei è la solita “secchiona” della scuola mentre lui è quello che tutte le ragazze desiderano: alto, bello, forte, idolo sportivo… difficile resistergli anche se è quello che lei prova a fare. Cole fa di tutto per averla. Le fa provare sensazioni nuove, strane, belle e spaventose nello stesso momento, finché Liv non cede, accettando l’invito di andare insieme all’ultimo ballo della scuola, prima di separarsi definitivamente per prendere ognuno la propria strada verso Università diverse, in città lontane. Questa estate è ultimo periodo per avere quello che hanno sempre desiderato. Ma tre mesi basteranno per recuperare quattro anni di sogni, fantasie e desideri? C’è un futuro insieme per la giovane coppia?

RECENSIONE: (SPOILER)
Non è stato come me lo aspettavo e non perchè la storia non sia bella anzi è molto appassionante ma per la quasi totale assenza (tranne uno) di punti di vista di Cole che avrebbero reso più completa la storia.
Liv mi è piaciuta perchè è riuscita a superare i suoi timori sulla sua relazione con Cole.
Cole mi è piaciuto perchè non si è mai arreso con Liv ma per quanto sia dispiaciuta per l'incidente in moto non mi è piaciuto come si è comportato dopo cominciando a bere e a comportarsi da stupido.
La narrazione è prevalentemente dal punto di vista di Liv, anche se ne troviamo uno di Grace, Dean e Jess (protagonista del prossimo libro), e sono tutti precedenti da un "disegnino" identificativo.
In conclusione è bello ma ho sentito la mancanza nei punti di vista di Cole. Comunque leggerò sicuramente il terzo della serie.


VOTO
3/5
 
 
West Trilogia
1- Balla con (per) me
1.5- Gioca con (per) me
2- Una calda estate

Nessun commento:

Posta un commento