domenica 22 febbraio 2015

Recensione: "Racconti sotto l'albero" di AA.VV.

Titolo: Racconti sotto l'albero - Antologia racconti gratuiti
Autore: Emma Dayle, Erin E. Keller, Francesca Borrione, Francesca Cecchi, Francesca Ferrazza, Luca Novello, Maria Sveva Morelli, Stefania Rongaudio, Velia Rizzoli Benfenati & Francesco Sansone 
Data di uscita: 12/2014
Edizione: Triskell
Pagine: 220
Prezzo: Gratis sul sito Triskell
Formato: E-Book

Trama:
Nove racconti romantici a sfondo natalizio, offerti gentilmente dagli autori elencati di seguito in ordine alfabetico:
Love GIFs – Emma Dayle
Silent Night – Erin E. Keller
Margherita a Natale – Francesca Borrione
Pranzo di Natale in famiglia – Francesca Cecchi
Notte di Natale – Francesca Ferrazza
Natale in famiglia – Francesco Sansone
Il mio regalo sei tu  ̴  All I want for Christmas is you – Luca Novello e Stefania Rongaudio
Un dono inaspettato – Maria Sveva Morelli
La neve sul mare – Velia Rizzoli Benfenati

RECENSIONE: (SPOILER)
Love GIFs di Emma Dayle: 3
Oddio come premessa non è male ma è approfondito pochissimo.
Insomma abbiamo Gabriele che è timido e poco sociale  e poi Domenico il classico ricco interessato a Gabriele che non si arrende ma basta.
I personaggi sono abbozzati e anche le situazioni.

Silent Night di Erin E. Keller: 5
Molto bello.
Pete mi è piaciuto perchè ha aiutato Lucas nonostante fosse uno che viveva per strada e sordomuto.
Lucas mi è piaciuto perchè ci vuole coraggio per andare a vivere per strada anche se era la sua unica possibilità.

Margherita a Natale di Francesca Borrione: 2
Niente di che, una coppia che si incontra in un aeroporto bloccato dalla neve dopo che entrambi avevano deciso di raggiungere l'altro per natale per scusarsi dell'ultimo litigio.

Pranzo di Natale in famiglia di Francesca Cecchi: 4
Non male.
Natahn mi è piaciuto perchè ha trovato il coraggio di lasciare Michael per William per poter avere la vita che voleva.
William mi è piaciuto perchè ha capito che Nathan era importante ed era disposto a cambiare per lui.
Michael non mi è piaciuto perchè troppo perfetto come anche la madre di Nathan ossessionata dall'idea di volere che suo figlio tornasse con Michael.

Notte di Natale di Francesca Ferrazza: 3
All'inizio non era male insomma vedere che Samuele è riuscito a superare i suoi timori per avere una relazione con Evan. Mi è spiaciuto per il pestaggio e il ripudio dei genitori per la sua omossessualità.
Evan mi è piaciuto perchè non si è arreso con Samuele.
Ma quello che non mi è piaciuto è come si è concluso il tentativo di Cynthia di farli lasciare insomma  mi aspettavo un po' più di scena.

Natale in famiglia di Francesco Sansone: 3
A essere sinceri l'ho trovato insipido insomma il protagonista porta il compagno a far conoscere la famiglia senza colpi di scena.
Ho trovato un po' antipatica la madre.

Il mio regalo sei tu - All I want for Christimas is you di Luca Novello & Stefania Rongaudio: 3
Come idea non è male ma è stata mal sviluppata.
Michele o "Mr. Scrooge" non mi è piaciuto neanche un po' col suo odio per il natale arrivando a offendere e pensare male di Sofia solo perchè a lei piaceva e poi è stato troppo facile il modo con cui finisce con lei.
Sofia o "la bisbetica" mi è piaciuta ma ha perdonato troppo facilmente Michele per il suo comportamento.

Un dono inaspettato di Maria Sveva Morelli: 4
Non male, dolce.
George mi è piaciuto per il suo comportamento soprattutto quando ha nascosto il biglietto col suo numero nell'acquisto di Alice.
Alice mi è piaciuto perchè non ha respinto George.
Quello che non ho capito perchè George si è arrabbiato quando Alice si è dimostrata gelosa di Emma (fidanzata giovane del padre di George) visto che Alice non la conosceva.

La neve sul mare di Velia Rizzoli Befenati: 2
Qualcuno me lo deve spiegare perchè l'unica cosa che ho capito è che il protagonista era depresso.

VOTO
3/5

2 commenti:

  1. Ciao, sono Sveva, l'autrice di "Un dono inaspettato".
    Grazie per aver espresso il tuo parere sul tuo blog, è difficile che qualcuno analizzi i racconti delle antologie, uno per uno.
    Sono felice che George e Alice ti siano piaciuti :)

    Riguardo alla gelosia, credo che in quel momento George fosse solo un po' sorpreso e arrabbiato per essere stato spiato e ritenuto un infedele. Si fa perdonare, però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto ti ringrazio per aver letto la mia recensione e aver lasciato un commento e poi io ritengo che proprio in quanto antologia vadano recensiti racconto per racconto visto che una antologia non ha una trama unica ma tante trame all'interno.

      Riguardo alla gelosia si è corretto ragionandoci a posteriori.

      Elimina