lunedì 2 febbraio 2015

Recensione: "Tornando a casa" di M. J. O'Shea

Titolo: Tornando a casa
Autore: M. J. O'Shea
Edizione: Dreamspinner Press
Data di uscita: 30/09/2014
Pagine: 292
Prezzo: 6,99$
Formato: E-Book

Trama: Tallis Carrington regnava su Rock Bay con la sua banda di gorilla usando il pugno di ferro, fino a quando uno scandalo non distrusse il nome della sua famiglia. Dieci anni dopo, Tally è rimasto al verde, senza casa, a percorrere il peggiore dei viali della vergogna. Ha bisogno di soldi e ne ha bisogno in fretta, e Rock Bay è l’unica casa che conosce. Ma la gente di Rock Bay non si è scordata di lui, o del ragazzino viziato che era un tempo.
L’unica persona in città disposta a guardare oltre il suo passato è Lex, il nuovo proprietario della caffetteria della cittadina, che offre a Tally un lavoro, anche se sembra disprezzarlo, basandosi soltanto sulla sua reputazione. Quando Tally scopre che il suo affascinante capo è in realtà il ragazzino che torturava alle superiori, gli estremi sbalzi d’umore di Lex finalmente acquistano un senso. Adesso Tally deve mettere in gioco tutto per dimostrare di non essere mai stato davvero lo stronzo che sembrava. Dopotutto, se riesce a vincere il cuore di Lex, il resto della città dovrebbe essere una passeggiata.

RECENSIONE: (SPOILER)
Ero intrigata dalla trama ma non mi aspettavo che mi avrebbe coinvolto così tanto.
Lex mi è piaciuto perchè ha capito subito che Tally non era più il ragazzo delle superiori ed è riuscito ad andare oltre le apparenze. Non mi è piaciuto quando lo ha lasciato perchè Tally aveva ripreso a uscire con Brock e non gli aveva detto di essere gay ma visto che tipo è Brock non c'era da stupirsi e quindi non io capito il perchè di questo comportamento di Lex. Mi spiace per l'aggressione da parte di Brock.
Tally mi è piaciuto perchè voleva cambiare e essere se stesso e mi piace che non si sia arreso con Lex.
Brock e la madre di Tally non mi sono piaciuti neanche un po' e con il loro comportamento da stronzi non valgono niente.
In conclusione mi è piaciuto molto.


VOTO
4/5

Nessun commento:

Posta un commento