martedì 31 marzo 2015

Recensione: "I figli di Apollo" di Thalia Mars

Titolo: I figli di Apollo
Autore: Thalia Mars
Data di uscita: 09/02/2015
Pagine: 616
Prezzo: 0,99€
Formato: E-Book

Trama: La razza dei Lykos è stata presa di mira da Ade, che ha deciso di sterminarla per vendicarsi di Apollo, antenato di tutti i licantropi. Decklan è il Karà, il capo dei Beta. Vive ad Estia, riserva circondata da mura di piombo e al sicuro dai demoni di Ade. Il suo compito è trovare branchi di Lykos in pericolo ed aiutarli a raggiugere la sicurezza della riserva. La sua vita è perfetta: ha potere, ricchezza, tutte le donne che vuole. Le cose, però, sono destinate a cambiare. Sameera è una lupa albina. E' una Beta, una guerriera, e non vuole ritirarsi alla vita serena con le altre femmine. Decklan non saprà resistere alla sfida di domarla e finirà con l'innamorarsene. Ma qualcuno è pronto a spezzare quella felicità e Decklan sarà costretto a chiedere aiuto all'ultima persona che vorrebbe mai vedere: Damian, il Principe dei guerrieri.

RECENSIONE: (SPOILER)
Bruttissimo, rovinami il finale e questo è il mio responso.
Sameera mi è piaciuta perchè è riuscita a fidarsi di Decklan e mi è spiaciuto tantissimo per le violenze subite.
Decklan mi è piaciuto perchè non si è mai arreso con lei.
Ora quello che ho odiato di questo libro è il finale dove loro si possono vedere solo ogni sette del mese per sette giorni perchè ha infranto una promessa perchè costretta da Damin, mi sembra una cosa ingiusta.
In conclusione l'ho trovato troppo triste e non continuerò la serie.


VOTO
1/5
 
 
L'Esercito degli dei
1- La chiave di Poseidone
2- I figli di Apollo

6 commenti:

  1. Ciao a tutti. Volevo esprimere un mio parere su questo libro. Credo che sia ingiusto definirlo bruttissimo e dare come voto 1/5. Certamente non è il classico happy ending, ma nella vita raramente accade. Sameera è una donna forte e coraggiosa, come moltissime di noi ma il destino il 99.9% delle volte è infame. Non sempre "vissero tutti felici e contenti" e cara grazia direi. Ha scritto la recensione questo libro sia piaciuto molto, ed è per questo motivo che ci è restata davvero male. 

    Io ho amato tantissimo anche La chiave di Poseidone e continuerò a consigliarlo a tutti, e dunque mi sono sentita in dovere di spezzare un lancia a favore de I Figli di Apollo. Spero che non toglierete questo post, perchè le lettrici hanno il diritto di sentire tutte "le campane a disposizione".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che non lo tolgo perché io credo che ognuno abbia i proprio gusti e quindi non discuto che questo libro ad altre persone possa piacere ma a me non è piaciuto.
      E certo che il destino è infame e non sempre c'è il lieto fine ma quando io leggo un libro lo leggo per divertimento e rilassamento e non mi piace leggere di cose disastrose perché voglio qualcosa che mi faccia sognare.
      Ma come dico sempre ognuno ha i propri gusti e su questo non si discute.

      Elimina
  2. Sarò fatta al contrario io... ma a me ha fatto sognare . Comunque sono del parere che è vero che i libri devono far rilassare, ma non devono creare dei dogmi come ad esempio l'amore vince su tutto, l'uomo dei dei sogni esiste ed è pronto a stravolgere la sua vita per te, ecc ecc... altrimenti andrei in depressione totale... grazie mille per aver risposto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho detto ognuno ha i proprio gusti, se a tutti piacessero le stesse cose non ci sarebbe varietà.

      Elimina
  3. Ciao Simona. Innanzitutto, grazie per aver letto il mio romanzo :)
    Mi spiace davvero che non ti sia piaciuto. Mi rimproverano spesso di non dare molti lieti fine, perciò capisco il tuo punto di vista. Nonostante io scriva fantasy, cerco di essere il più realistica possibile e questo comporta che, spesso, per mantenere la coerenza con la storia e con i personaggi, il finale non risulti come il classico lieto fine. Non ti invito a leggere gli altri della saga perchè non posso garantirti un lieto fine :) Ad ogni modo, ogni critica è costruttiva e ben accetta, perciò ti ringrazio per la recensione. Buona giornata e buon lavoro :)
    Thalia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto ti ringrazio per essere passata sul mio blog a lasciare un commento.
      A parte il finale trovo il resto del libro molto bello e appassionante. Possiedo anche il primo della serie e di sicuro prima o poi lo leggerò per avere più opinioni su un'autrice.

      Elimina