martedì 31 marzo 2015

Recensione: "Il cacciatore" di Riccardo Leone

Titolo: Il cacciatore
Autore: Riccardo Leone
Data di uscita: 03/2015
Pagine: 39
Prezzo: 0,99€
Formato: E-Book

Trama: Il branco dei cacciatori è composto da veri uomini. Veri uomini che si divertono con altri veri uomini. Il leader del gruppo, Raoul, crede che la vita sia tutta qui. Si è innamorato una volta ed è stato deluso, ora crede solo nel sesso e nella fratellanza. Ma l'arrivo di un branco rivale può portarlo a rivedere queste scelte.

RECENSIONE: (SPOILER)
Qualcuno me lo deve spiegare perchè non ci ho capito niente.
Insomma chi sono i cacciatori, dove sono le donne, perchè si ritengono un branco?? letto così non si capisce niente, sembra una novella di una serie.
E poi la storia di Raul è tristissima, innamorato del suo capo che ama il fratello (non si ha neanche la certezza che lo siano veramente) e una volta che questo torna ci si mette insieme lasciando solo il povero Raul che si sfoga con il secondo di Vidal (il fratello del capo).
Infine li ho trovati un po' troppo liberali col sesso.

VOTO
2/5

Nessun commento:

Posta un commento