giovedì 26 marzo 2015

Recensione: "Un cuore da domare" di Terry Towers

Titolo: Un cuore da domare
Autore: Terry Towers
Edizione: Babelcube Inc
Data di uscita: 09/03/2015
Pagine: 170
Prezzo: 3,61€
Formato: E-Book

Trama: L'agente speciale Colin Almond ha un problema - o meglio quattro – i gattini che trova fuori dalla sua porta di casa. Quando va al canile per cercare di sbarazzarsene, incontra l'operatrice Gabriella Simmons, meno che accomodante nei suoi confronti. La ragazza si rifiuta di accettare le sue vivaci creaturine moleste perché, a quanto pare, il canile è al completo e lui deve imparare a prendersi le sue responsabilità verso i suoi gattini - parola di Gabriella. Colin non è abituato ad essere respinto e dopo l'incontro con l'esuberante operatrice capisce che ciò vuole: lei. Anche se questo implica diventare proprietario di un animale domestico.

RECENSIONE: (SPOILER)
La trama mi lasciava un po' incerta e mi ha lasciato così anche dopo averlo letto.
Gabriella mi è piaciuta perchè lo accettava nonostante il lavoro di Colin. Non mi è piaciuto però quando ha insistito perchè lui tenesse i gattini e gli ha anche appioppato un cane.
Colin mi è piaciuto perchè ha lasciato la CIA per stare con lei.
Ho trovato il finale sbrigativo.
In conclusione non è male ma poteva essere meglio.


VOTO
3/5

Nessun commento:

Posta un commento