domenica 19 aprile 2015

Recensione: "Il prigioniero" di Miss Black

Titolo: Il prigioniero
Autore: Miss Black
Data di uscita: 17/04/2015
Pagine: 159
Prezzo: 1,99€
Formato: E-Book

Trama: Appena tornata da un seminario a New York, Jay Meyer, sceriffo di una piccola città del Mid West, si convince che lo straniero che ha affittato una casa poco distante dalla sua sia Sundown, il killer a pagamento che la polizia di tutto il Paese sta cercando. Il problema è che Jay ha ragione e quando cerca di catturarlo è lui ad avere la meglio. Sembra che Jay sia spacciata, ma mentre i due stanno andando verso il luogo in cui Jay sarà uccisa hanno un incidente stradale, dal quale Sundown esce gravemente ferito. Jay decide di abbandonarlo a di lasciarlo morire, ma non ci riesce e alla fine lo porta in ospedale. Le conseguenze per il killer sono molto serie, ma Jay non può ugualmente lasciarlo libero. Sarà suo prigioniero durante la convalescenza e Jay scoprirà che anche costretto a letto non è diventato meno pericoloso, dato che più passano i giorni più lo trova seducente...

RECENSIONE: (SPOILER)
Mi è piaciuto molto.
Jay mi è piaciuta perchè ha aiutato John dopo l'amputazione e per essere scesa a patti con la sua avversione per il fatto che fosse killer ed era disposta a scappare con lui.
John mi è piaciuto perchè ha superato l'amputazione e ha scelto di ricrearsi una nuova identità così da poter vivere con Jay nel luogo che lei amava.
In conclusione mi è piaciuto tantissimo.


VOTO
5/5

Nessun commento:

Posta un commento