martedì 12 maggio 2015

Recensione: "Innamorato di Jay" di Renae Kaye

Titolo: Innamorato di Jay
Autore: Renae Kaye
Edizione: Triskell
Data di uscita: 07/05/2015
Pagine: 203
Prezzo: 4,99€
Formato: E-Book

Trama: Una cosa che Liam Turner sa per certo è di non essere gay. Dopotutto, suo padre ha detto molto chiaramente che non permette a nessuno dei suoi figli di esserlo.
E Liam ne è convinto fino a quando un incontro con James "Jay" Bell capovolge il suo mondo.
Jay è vivace e non si vergogna di essere gay, dalle punte dei suoi capelli decolorati alle estremità delle sue unghie laccate. Il suo gusto per la moda, le reazioni eccessive e l'incapacità di trattenere la sua diarrea verbale, portano Liam a credere che possa avere qualche rotella fuori posto.
Un incidente da adolescente ha lasciato Liam con un problema alla gamba e con la paura di guidare. Non ha più nemmeno potuto giocare a football, cosa che lo ha fatto sentire ancora meno uomo.
Ma c'è un altro motivo per cui ora mette in dubbio la sua sessualità...
Quando lo stare con Jay gli stimola un inaspettato istinto di protezione, Liam comincia a capire che tutto ciò che ha fatto nella vita è restare nascosto.
Si ritrova a fronteggiare intolleranza e conflitti, e deve imparare a superare le proprie paure prima di poter accettare la propria sessualità e di essere davvero innamorato di Jay.

RECENSIONE: (SPOILER)
Devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpreso.
Liam mi è piaciuto perchè è riuscito ad accettare di essere gay e ha preferito Jay al padre omofobo. Lo confesso, se Liam avesse continuato a dire "non sono gay" (o una variante di questa frase) gli avrei dato un pugno in testa. Mi spiace che il padre dia più importanza alla sessualità del figlio che al resto.
Jay mi è piaciuto perchè non si nascondeva.
I fratelli di Liam mi sono piaciuti perchè hanno sostenuto il fratello dopo il suo coming-out.
Il finale non mi ha convinto molto perchè mi sarebbe piaciuto vedere un po' di più come interagiva il padre di Liam con Jay.
In conclusione mi è piaciuto molto.

VOTO
5/5

Nessun commento:

Posta un commento