giovedì 21 maggio 2015

Recensione: "La protetta del capitano" di Miss Black

Titolo: La protetta del capitano
Autore: Miss Black
Data di uscita: 16/05/2015
Pagine: 90
Prezzo: 1,99€
Formato: E-Book

Trama: È l’inizio del 1700 e Lupe Isadora Diaz y Jimenez, una ragazza di appena diciott’anni, viaggia su un bastimento spagnolo con l’uomo che l’ha costretta a diventare la sua amante. Ma la nave viene assalita dai corsari e Lupe si trova prigioniera degli uomini più terribili del mondo, dei veri diavoli in terra. Il capitano Duncan McCready le spiega subito che non vede una donna da sei mesi e che, quindi, sarà la benvenuta nella sua cabina. Lupe teme di essere finita in un inferno peggiore di quello in cui già viveva, ma forse si sbaglia. Il capitano è un uomo duro e sboccato, è vero, ma è anche intrepido e generoso. Sarà lui il primo a farle scoprire il piacere... e il brivido dell’avventura.

RECENSIONE: (SPOILER)
Molto più bello di quanto mi aspettassi.
Lupe mi è piaciuta perchè ha liberato McCready ben sapendo che per farlo doveva tornare nelle mani del conte (che ha anche ucciso) e perchè amava McCready per quello che era senza volerlo cambiare. Mi spiace per quello che ha passato col conte.
McCready mi è piaciuto perchè non è cattivo ma solo sboccato e perchè alla fine teneva a Lupe.
In conclusione mi è piaciuto tantissimo

VOTO
5/5

Nessun commento:

Posta un commento