martedì 16 giugno 2015

Recensione: "Nothing Serious" di Jay Northcote

Titolo: Nothing Serious
Autore: Jay Northcote
Edizione: Libro Aperto International Publishing
Data di uscita: 27/03/2015
Pagine: 116
Prezzo: 1,99€
Formato: E-Book

Trama: Mark O’Brien ha finalmente deciso di essere onesto con se stesso. Il suo rapporto con Rachel è finito e lui sta lasciando la casa che ha condiviso con lei per sei anni. Sono amici, si vogliono bene e vanno d’accordo, ma non puoi fingere di amare una donna se ti rendi conto di essere gay.
Jamie Robertson, uno degli uomini dei traslochi, è un ragazzo robusto e assurdamente stupendo e Mark ne resta subito colpito. Quando durante il trasloco, uno degli scatoloni si rompe rivelando il suo contenuto, oggetti di natura personale che Mark non avrebbe mai voluto mostrare ad anima viva, Jamie si sente mortificato. Da quel momento imbarazzante nascerà la loro amicizia, un’amicizia molto particolare.
Mentre Jamie aiuta Mark a scoprire la sua sessualità, i due uomini diventano sempre più intimi e quel “niente di serio” si trasforma in qualcosa di più, qualcosa di molto importante per entrambi. Ma le insicurezze e la mancanza di dialogo rischieranno di minare il loro rapporto.
Troveranno il coraggio di essere onesti e di lasciarsi andare a questo nuovo sentimento?

LA MIA RECENSIONE: (SPOILER)
Non ero molto convinta dalla trama ma mi sono dovuta ricredere.
Mark mi è piaciuto perchè ha trovato il coraggio di ammettere di essere Gay.
Jamie mi è piaciuto perchè ha accettato di essere innamorato di Mark e anche per come si comportava con lui.
La storia è lineare senza colpi di scena eclatanti.
In conclusione mi è piaciuto e anche il modo di scrivere dell'autrice.

VOTO
4/5

Nessun commento:

Posta un commento