venerdì 28 agosto 2015

Recensione: "Dolce & Selvaggio" di Christina Lauren

Titolo: Dolce & Selvaggio
Autore: Christina Lauren
Edizione: Leggereditore
Data di uscita: 28/05/2015
Pagine: 356
Prezzo: 9,90€
Formato: Cartaceo (Copertina rigida con sovrcopertina)

Trama: Per Mia Holland la laurea rappresenta il traguardo di una vita, il passaggio definitivo all'età adulta. Ma la strada che la attende non è quella che desidera e il futuro che vede davanti a sé non è altro che un'imposizione. Per questo, prima di affrontare a muso duro il proprio destino, decide di concedersi un week-end con le amiche a Las Vegas, all'insegna del puro divertimento. È qui che conosce Ansel Guillaume, un affascinante francese che le fa perdere letteralmente la testa, facendole prendere la decisione più folle della sua vita: seguirlo in Francia per l'estate. Il programma è semplice: divertirsi e vivere una dolce, selvaggia avventura, senza complicazioni sentimentali. Ma presto il gioco di ruoli che i due hanno intrapreso inizia a cedere sotto i colpi dell'attrazione e della passione, e il copione che si ostinano a recitare si trasforma nella vita vera, una vita molto diversa da quella che Mia si è lasciata alle spalle. Ora si trova a un bivio: tornare nel mondo reale o continuare a vivere un sogno che le sembra lontano anni luce da tutto quello che ha sempre conosciuto?

RECENSIONE: (SPOILER)
Non sapevo cosa aspettarmi e devo dire che l'ho trovato interessante.
Mia mi è piaciuta perchè ha trovato il coraggio di ribellarsi al futuro che suo padre le aveva imposto per scegliere quello che voleva fare lei e anche perchè non voleva che il suo matrimonio con Ansel finisse.
Ansel mi è piaciuto perchè teneva tantissimo a Mia e non volelva perderla. Quello che non mi è piaciuto è che non le abbia detto la verità su Perry.
Sono curiosa di scoprire cosa succederà tra le due coppie degli amici di Mia e Ansel.
In conclusione mi è piaciuto e continuerò la serie.


VOTO
4/5

Nessun commento:

Posta un commento