venerdì 28 agosto 2015

Recensione "Stallion" di Kosen

Titolo: Stallion
Autore: Kosen
Edizione: Free Books
Data di uscita: 2000
Numero di volumi: 1
Pagine: 176
Prezzo: 5,90€
Formato: Cartaceo (brossura)

Trama: Il pellerossa Stallion è sulle tracce di Bill Tempest, il criminale che gli ha rovinato la vita. Anche Josey, cowboy, è una vittima di Bill, e gli sta dando una feroce caccia. Inizialmente avversari, Stallion e Josey si ritroveranno a condividere un dramma comune, che li avvicinerà nel corpo e nell'anima, rendendoli alleati nell'inseguimento di Tempest. Alleati, e forse anche qualcosa di più...
In appendice, una storia yaoi di sapore gotico: il padre di Sagan venne ucciso da un vampiro il cui amore non era stato corrisposto. Ora questo vampiro vede Sagan come un mezzo per ottenere quell'amore, ma il ragazzo ha un solo scopo nella sua vita: vederlo morto!

RECENSIONE: (SPOILER)
Carino.
Forse un po' troppo breve e i personaggi potevano essere un po' più approfonditi ma bello comunque.
Stallion e Josey mi sono piaciuti perchè erano disposti a sacrificarsi l'uno per l'altro.
Il racconto "Eien" non mi è piaciuto, il protagonista è a caccia del vampiro che ha ucciso suo padre e scopre che erano amanti e il vampiro l'ha ucciso perchè il padre si rifiutava di farsi trasformare. Il protagonista per uccidere il vampiro si trasforma anche lui ma non ci riesce e quindi il racconto non ha un finale.
Il racconto "cancellazione dell'oscurità" non mi sono piaciuti i disegni anche se la storia non è male. Kai è perseguitato da un demone e Bradley nel tentativo di scacciarlo per farsi possedere.


VOTO
4/5 

Nessun commento:

Posta un commento