giovedì 24 settembre 2015

Recensione: "La luna del cacciatore" di Susan Laine

Titolo: La luna del cacciatore
Autore: Susan Laine
Edizione: Dreamspinner Press
Data di uscita: 15/09/2015
Pagine: 183
Prezzo: 5,99$
Formato: E-Book

Trama: Dieci anni fa, la Grande Rivelazione ha mostrato la presenza sulla Terra di creature sovrannaturali, ma non sono in tanti a sapere molto su di loro o a dare loro molta importanza, a parte quando si tratta di ricevere uno stipendio.
 Kieran Knight è un mercenario che dà la caccia alle creature mitologiche per denaro. La sua missione è rapire un certo Gabriel King per portarlo dal suo cliente. Ma il suo obiettivo non è un semplice cowboy: è un potente licantropo e il beta del suo branco e, come scopriranno presto, Gabriel e Kieran sono compagni.
 Kieran non sa praticamente nulla di come funzioni un accoppiamento, e non è neppure gay, ma ciò non vuol dire che non senta l’attrazione bollente che c’è tra lui e l’altro uomo. Per salvare Gabriel, mette in atto un piano di fuga, ma i suoi clienti non lasceranno andare il loro licantropo senza lottare.

RECENSIONE: (SPOILER)
Finalmente un altro componente della famiglia King.
Gabriel mi è piaciuto perchè non voleva forzare Kieran all'accoppiamento e lo lasciava fare le sue scelte. Ho trovato la sua tranquillità o stato di calma molto irritante.
Kieran mi è piaciuto perchè ha accettato l'accoppiamento con Gabe e anche di cambiare lavoro capendo che cacciare le specie mitologiche era sbagliato.
In conclusione mi è piaciuto molto e non vedo l'ora di continuare la serie.


VOTO
4/5
 
 
Serie Sollevando il velo:
1- La via dei lupi
2- Il desiderio del genio
3- La luna del cacciatore

Nessun commento:

Posta un commento