mercoledì 7 ottobre 2015

Recensione: "Come ululare alla luna" di Eli Easton

Titolo: Come ululare alla luna
Autore: Eli Easton
Edizione: Triskell
Data di uscita: 30/09/2015
Pagine: 180
Prezzo: 4,49€
Formato: E-Book

Trama: Lo sceriffo Lance Beaufort non permetterà che arrivino dei guai nella sua città, nossignore. Rintanata nelle montagne della California, Mad Creek ha dei segreti da mantenere, come il fatto che metà della sua popolazione sia composta da “mutevoli”, cani che hanno acquisito la capacità di diventare umani. Discendente dai Border Collie sia da parte di madre che di padre, non esiste un protettore migliore di lui.
Tim Weston è alla ricerca di un rifugio. Dopo aver scoperto che il suo capo ha brevettato a proprio nome tutto il lavoro che lui aveva svolto sugli ibridi vegetali, Tim decide di lasciare il suo vecchio lavoro. Una cliente gli propone di usare il suo chalet a Mad Creek, e Tim ci vede l'occasione per un nuovo inizio. Ma il timido giardiniere ha la tendenza a impappinarsi con gli sconosciuti e a sembrare un bugiardo, particolarmente con uomini alfa stupendi come lo sceriffo Beaufort.
Di sicuro il giovane straniero allampanato fa saltare i nervi a Lance. È preoccupato per i coltivatori di marijuana che si stanno trasferendo a Mad Creek, e non è soddisfatto della storia che gli racconta il giovane. Lance decide che c'è bisogno di un po' di lavoro sotto copertura.
Quando Tim investe con la sua auto un bellissimo collie dal pelo nero e lo adotta, è amore a prima vista sia per Tim che per il cane interiore di Lance. Fingere di essere un animale domestico metterà in grossi guai lo sceriffo Beaufort.

RECENSIONE: (SPOILER)
La trama mi intrigava tantissimo e infatti non mi ha deluso.
Tim mi è piaciuto perchè non ha avuto problemi nell'accettare che Lance si trasformasse in un cane.
Lance mi è piaciuto primo perchè non è lo stronzo che sembra all'inizio anzi e secondo perchè non si voleva arrendere con Tim. Non mi è piaciuto quando si accaniva sull'idea che Tim coltivasse droga solo perchè era un po' schivo.
La mamma di Lance mi è piaciuto ma trovo che la sua intromissione rubando i semi di Tim così che lui e suo figlio passassero più tempo insieme un po' esagerato.
In conclusione l'ho adorato e non vedo l'ora di leggere altro di questa serie.


VOTO
5/5 

Nessun commento:

Posta un commento