mercoledì 11 novembre 2015

Recensione: "Dietro alte mura" di Miss Black

Titolo: Dietro alte mura
Autore: Miss Black
Data di uscita: 23/10/2015
Pagine: 216
Prezzo: 1,99€
Formato: E-Book

Trama: Anna Aextesia è nata e cresciuta in una delle Alte Fortezze, antiche roccaforti costruite in cima a pinnacoli artificiali durante le ultime Guerre. Le Guerre sono finite e ormai da un secolo regna un’instabile pace, quindi l’antica e nobile famiglia Aextesia non ha più un ruolo. Finché ad Anna non viene chiesto di esaminare un prigioniero particolare, un sicario che ha ucciso decine di volte al soldo dei paesi nemici, un Senza Nome sulle cui origini non si sa nulla.
Il loro sarà un incontro di mondi, prima ancora che personale. Mondi all’antitesi che non avrebbero mai neppure dovuto sfiorarsi...

RECENSIONE: (SPOILER)
Particolare, molto mentale.
Anna mi è piaciuta perchè è riuscita a superare il suo terrore nei confronti di Xavier e a decidere di stare con lui nonostante tutta la società l'avrebbe snobbata.
Xavier beh è una specie di robot senza emozioni.
Come ambientazione è intrigante e mi sarebbe piaciuto saperne un po' di più.
In conclusione non è stato male.


VOTO
4/5


2 commenti:

  1. è piaciuto anche a me, ma io ho adorato Xavier, proprio perchè è particolare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che Xavier non mi sia piaciuto è che in alcuni punti l'ho trovato un po' troppo senza emozioni.

      Elimina