giovedì 24 dicembre 2015

Recensione: "Progettata per il piacere" di Miss Black

Titolo: Progettata per il piacere
Autore: Miss Black
Data di uscita: 07/12/2015
Pagine: 178
Prezzo: 1,99€
Formato: E-Book

Trama: Evet è una pseudo-umana, fa parte di uno stock di ottanta cloni destinati alla prostituzione. Simile a ogni altra donna, ha delle caratteristiche genetiche che la rendono... molto piacevole nell’intimità. Negli ultimi mesi è stata sull’asteroide minerario Uruk, il posto più duro della galassia o quasi. Quando la miniera viene visitata da un membro dell’Assemblea Evet non sa che la sua vita sta per cambiare. Ason Rodray è un post-umano, un essere dall’aspetto inquietante, trasformato per il suo ruolo, che sta ancora piangendo la propria umanità. Noleggia Evet per una sera, ma le cose non vanno come previsto... e il loro incontro sarà solo l’inizio di una storia di intrighi politici, lotta ai pregiudizi e passione.

RECENSIONE: (SPOILER)
Devo dire che è molto bello.
Evet mi piace per la filosofia con cui prendeva la sua vita, il fatto di essere stata geneticamente progettata per essere una prostituta.
Ason mi è mi è piaciuto perchè non gli importava molto di fare il politico ma soprattutto perchè voleva stare con Evet e non gli importava degli scandali.
Ho trovato interessante questo universo e mi sarebbe piaciuto saperne di più soprattutto sui post-umani.
In conclusione mi è piaciuto molto.

VOTO
5/5

Nessun commento:

Posta un commento