giovedì 24 dicembre 2015

Recensione: "Strettamente personale" di K. C. Wells

Titolo: Strettamente personale
Autore: K.C. Wells
Edizione: Island Tales Press
Data di uscita: 19/12/2015
Pagine: 81
Prezzo: 2,99$
Formato: E-Book

Trama: Colin ha organizzato un lungo weekend fuori Londra per festeggiare San Valentino con Èd: una visita alla famosa Canal Street di Manchester, un hotel di lusso completo di letto a baldacchino, e una cenetta tranquilla al ristorante. Purtroppo il fato ci mette lo zampino, e quando uno dei due finisce in stato di fermo presso il commissariato, i piani vanno a monte. L’amico Blake Davis non può certo starsene con le mani in mano, e interviene per aiutare la coppia a risolvere la sgradevole situazione. I timori di Èd, però, sembrano essere fondati – venerdì tredici porta davvero sfortuna.
Sì, perché Colin aveva ben altri progetti per la serata…

RECENSIONE: (SPOILER)
Mi è piaciuto rileggere di Èd e Colin ma alcune scene non mi hanno convinto.
Quella che non mi è piaciuta è la scena nello strip club dove i protagonisti si intrattengono con un ballerino.
La scena che invece mi è parsa un po' esagerata è quella dove i protagonisti finiscono in uno scontro tra tifosi dove, poi, Colin finisce in ospedale e Èd in questura.
In conclusione mi è piaciuto ma poteva essere meglio.

VOTO
3/5
 
 
Serie Personal:
1- Una questione personale
2- Cambiamenti personali
2.5- Più che personale
3- Segreti personali
3.5- Strettamente personale

Nessun commento:

Posta un commento