giovedì 24 dicembre 2015

Recensione: "Sulla parola" di Miss Black

Titolo: Sulla parola
Autore: Miss Black
Data di uscita: 22/12/2015
Pagine: 157
Prezzo: 1,99€
Formato: E-Book

Trama: Erin lavora nell’ufficio per la libertà sulla parola della contea, un lavoro che sua madre continua a definire “di merda”. E, in effetti, provare a far reinserire nella società i criminali appena usciti di galera non è una passeggiata. Quando Walker arriva nel suo ufficio non sembra un caso facile. È un rapinatore, uno che ha fatto dentro e fuori dalla prigione per tutta la vita. Ma dice di aver intenzione di cambiare e Erin gli dà una possibilità. Poi anche più di una possibilità...

RECENSIONE: (SPOILER)
Mi è piaciuto.
Erin mi è piaciuta perchè anche se non ne poteva più del suo lavoro continuava comunque a farlo e per tenere a Walker al punto da coprirlo quando pensava che avesse commesso un'altra rapina.
Walker mi è piaciuto perchè voleva rigare dritto.
In conclusione mi è piaciuto, e ho trovato interessante il discorso sugli ex-detenuti.

VOTO
4/5

Nessun commento:

Posta un commento