lunedì 22 febbraio 2016

Recensione: "Costi quel che costi" di Charlie Cochet

Titolo: Costi quel che costi
Autore: Charlie Cochet
Edizione: Triskell
Data di uscita: 31/12/2015
Pagine: 307
Prezzo: 5,99€
Formato: E-Book

Trama: Quando la testimonianza del detective della Omicidi Dexter J. Daley manda il suo partner in prigione per omicidio, le conseguenze – e la frenesia dei media – non si fanno attendere. Ben presto si ritrova senza fidanzato, senza amici e, dopo uno spiacevole incontro in un parcheggio al termine del processo, quasi senza denti.
Dex teme di essere trasferito dal Corpo di Polizia Umana o, peggio, di essere buttato fuori. Invece, suo padre adottivo, un sergente dello squadrone di Difesa, Ricognizione e Intelligence umano e teriano, meglio noto come THIRDS, fa in modo che Dex venga reclutato come agente della Difesa.
Dex è determinato a rimettere in sesto la propria vita ed è ansioso di iniziare il nuovo lavoro. Ma il suo primo incontro con il capo squadra, Sloane Brodie, che risulta poi anche essere il suo nuovo partner teriano giaguaro, si rivela un disastro.
Quando la squadra è chiamata a indagare sull’omicidio di tre attivisti UmanTeriani, diventa ben presto chiaro che Dex dovrà lottare duramente sia per essere accettato dal suo partner e dalla sua squadra, che per riuscire a prendere il killer.

RECENSIONE: (SPOILER)
Non vedevo l'ora di leggerlo e mi ha piacevolmente sorpresa.
Dex mi è piaciuto perchè nonostante sapesse cosa lo aspettava ha denunciato il collega e poi per non essersi mai arreso con la Thirds e Sloane. Mi è spiaciuto per i colleghi che gli si sono rivoltati contro.
Sloane mi è piaciuto perchè alla fine ha accettato Dex ma non mi è piaciuto affatto quando andandosi a scusare per averlo tenuto lontano ha detto di voler stare con lui ma senza promettergli niente.
Ho trovato questa ambientazione molto affascinante e non vedo l'ora di scoprire altro sui Teriani.
In conclusione non mi ha affatto delusa e voglio subito il seguito.


 VOTO
4/5

Nessun commento:

Posta un commento