martedì 7 giugno 2016

Recensione: "Cuore di terra rossa" di N. R. Walker

Titolo: Cuore di terra rossa
Autore: N. R. Walker
Edizione: Triskell
Data di uscita: 24/05/2016
Pagine: 169
Prezzo: 4,49€
Formato: E-Book

Trama: Benvenuti alla Sutton Station: una delle più grandi fattorie attive nel centro dell’Australia, dove, se gli animali e il caldo non vi uccidono prima, potrebbe farlo il vostro cuore.
Charlie Sutton dirige la Sutton Station nel solo modo che conosce: come faceva suo padre prima di lui. Determinato a tenere la testa bassa e il cuore a freno, Charlie giura che la terra rossa che lo circonda – che lo isola – gli scorre nelle vene.
Lo studente di agronomia americano Travis Craig arriva alla Sutton Station per vedere come gli agricoltori si guadagnano da vivere avendo a che fare con una delle condizioni ambientali più dure sulla terra. Ma non sono i paesaggi aridi, crudeli e davvero bellissimi a conquistarlo in modo così completo: è l’uomo col cuore di terra rossa.

RECENSIONE: (SPOILER)
Adoro i libri ambientati nelle stazioni australiane, hanno un fascino incredibile.
Charlie mi è piaciuto perchè è riuscito a liberarsi del fantasma del padre riuscendo così ad accettare la sua relazione con Travis.
Travis mi è piaciuto per la sua testardaggine e cocciutaggine che gli ha permesso di non arrendersi con Charlie.
In conclusione mi è piaciuto tantissimo e aspetto il prossimo della serie.


 VOTO
5/5

Nessun commento:

Posta un commento