sabato 18 giugno 2016

Recensione: "Il rifugio di Mr. Darcy" di Abigail Reynolds

Titolo: Il rifugio di Mr. Darcy
Autore: Abigail Reynolds
Edizione: White Soup Press
Data di uscita: 09/05/2016
Pagine: 282
Prezzo:  2,62€
Formato: E-Book

Trama: È una proverbiale notte buia e tempestosa quando Mr. Darcy fa a Elizabeth Bennet una proposta di matrimonio molto offensiva. Proprio all’inizio del suo famoso rifiuto, il rombo di un tuono precede il picchiare alla porta dei residenti del villaggio alluvionato di Hunsford, che cercano riparo dalla tempesta alla canonica in cima alla collina. Ancora peggio, il fiume straripato ha travolto l’unico ponte che porta a Rosings Park, lasciando Darcy bloccato con Elizabeth alla canonica. Il fiume non è la sola cosa a straripare ad Hunsford quando Darcy ed Elizabeth sono costretti a lavorare insieme per gestire la crisi nelle peggiori circostanze possibili. E potrebbe essere già troppo tardi per salvare la reputazione di Elizabeth…

RECENSIONE: (SPOILER)
Io adoro le rivisitazioni di "Orgoglio e pregiudizio" di questa autrice ma devo dire che questo non mi ha convinto appieno.
Ho adorato la parte iniziale dove Darcy e Lizzie sono costretti a ripararsi nella canonica di Collins, per via dello straripamento del fiume, dove lei si ricrede su di lui innamorandosene. Quello che non mi ha convinto è stata l'ostinazione, quasi violenta, del padre di Lizzie nel non voler che sposasse Darcy spiegando poi che il motivo era l'odio verso lo zio di lui.
Ho trovato strano che Jane alla fine non sposi Bingley ma il colonello Fitzwilliam.
In conclusione mi è piaciuto nonostante alcuni particolari no.


VOTO
4/5 

Nessun commento:

Posta un commento