mercoledì 8 giugno 2016

Recensione: "Mi sono preso un cucciolo!" di Samantha M.

Titolo: Mi sono preso un cucciolo!
Autore: Samantha M.
Data di uscita: 24/05/2016
Pagine: 472
Prezzo: 2,99€
Formato: E-Book

Trama: Russell è soddisfatto della sua vita. Dirige un'attività di successo e non gli manca niente per essere felice. Se non che, la casa vuota a cui torna ogni sera comincia a essere davvero troppo vuota e solitaria. Quindi, perché non adottare un cucciolo? Magari un bel gatto... Ma, una fredda sera di dicembre, Russ si ritrova a portare a casa un genere ben diverso di cucciolo quando interviene per salvare il giovane Ray da un'aggressione.
Il suo amico e collega Philip, invece, di legami non ne vuole proprio sapere. Gli bastano le storie di una notte, rimorchiate nel suo club preferito, e non ha né il tempo, né le energie da dedicare a una relazione stabile. Tuttavia, le sue certezze cominciano a vacillare quando incontra quello che sembra l'uomo perfetto per lui. Rob non ha intenzione di arrendersi con lui, ma dovrà dimostrargli che, insieme, possono superare anche i momenti più difficili.

RECENSIONE: (SPOILER)
Credevo che sarebbe stato un raccontino carino ma niente di che, invece è un romanzo completo.
Russell mi è piaciuto perchè non ha esitato prima di accogliere Ray in casa propria, aiutandolo e non facendogli pressioni su niente.
Ray mi è piaciuto perchè è riuscito a ritrovare la serenità dopo che il padre lo aveva picchiato e cacciato da casa. Ma devo dire che ha dato troppa fiducia alla madre quando è tornata a cercarlo, era palese che tramasse qualcosa per farlo "guarire" dalla sua omosessualità. Peccato che lui abbia un solo punto di vista rispetto agli altri protagonisti.
Philips mi è piaciuto perchè ha trovato il coraggio di lasciarsi andare con Rob e anche per come si è preso cura della madre malata.
Rob mi è piaciuto perchè non si è mai arreso con Philips.
In conclusione mi è piaciuto perchè è molto meglio di quando mi ero aspettata.


VOTO
5/5 

Nessun commento:

Posta un commento