sabato 18 giugno 2016

Recensione: "Un motivo valido" di Lisa M. Owens

Titolo: Un motivo valido
Autore: Lisa M. Owens
Edizione: Dreamspinner Press
Data di uscita: 07/06/2016
Pagine: 205
Prezzo: 6,99$
Formato: E-Book

Trama: Per Josh Brooks è un’estate di desideri che diventano realtà. Prima riesce a comprare il cavallo dei suoi sogni da un addestratore rivale. Poi conosce anche l’uomo dei suoi sogni, il Ranger Dane Keller, commilitone del fratello. Dane è sexy, abile, e reduce dall’ambigua politica dell’esercito americano riguardo all’omosessualità. Sarebbe tutto perfetto, eccetto che nessuno sa che Josh e Dane sono gay.
Quando Dane arriva al ranch, vuole soltanto una vita tranquilla senza la segretezza estrema che l’ha costretto a nascondersi e un lavoro che gli permetta di guadagnarsi da vivere. Ma il fratellino del suo migliore amico, quello che aveva scritto le lettere che li avevano tenuti su di morale in Afghanistan, sembra proprio essere cresciuto e Dane non può fare a meno di desiderare qualcosa di più, nonostante la paura di impegnarsi.
Mentre Dane e Josh cercano in tutti i modi di tenere le mani a posto, fallendo miseramente, qualcun altro osserva, in attesa, e infine colpisce, prima Josh e poi il prezioso cavallo. Quando tutti i loro segreti e le loro paure vengono esposti, Dane è determinato a proteggere Josh, anche se questo significa lasciarlo indietro.

RECENSIONE: (SPOILER)
Dalla trama sembra intrigante ma poi si è rivelato deludente.
Josh era troppo apatico per i miei gusti, non era capace di arrabbiarsi e perdonava troppo velocemente la gente.
Dane non mi è piaciuto proprio per niente a cominciare da come si comportava con Josh durante il sesso per poi tornare con la coda tra le gambe.
Jesse, il fratello di Josh, non mi è piaciuto per come ha reagito al coming-out del fratello.
In conclusione non mi è piaciuto.


VOTO
2/5 

Nessun commento:

Posta un commento