martedì 19 luglio 2016

Recensione: "Inferno" di Scarlett Blackwell

Titolo: Inferno
Autore: Scarlett Blackwell
Edizione: Triskell
Data di uscita: 06/04/2016
Pagine: 317
Prezzo: 5,99€
Formato: E-Book

Trama:  All’Inferno la passione brucia più delle fiamme infernali…
Dopo l’omicidio di un noto prostituto nel nuovo locale gay Inferno, Zack Stewart, agente di polizia, e la sua collega Claire Keaton hanno davanti una serie confusa di sospettati, tutti collegati alla vittima.
L’indiziato numero uno di Zack è l’arrogante proprietario del locale, Dante Jardine, un uomo difficile da capire e ancora di più da decifrare. Ben presto i poliziotti si trovano completamente coinvolti nell’indagine, e Zack è sempre più turbato dalla vicinanza a Dante. Quando la vita professionale e quella privata cominciano a collidere, Zack si trova a dover mantenere un pericoloso equilibrio tra essere un poliziotto modello e cedere ai propri desideri…

RECENSIONE: (SPOILER)
Dalla trama sembrava interessante ma non mi ha convinta affatto.
Zack non mi è piaciuto all'inizio perchè si era accanito sull'idea che Dante fosse colpevole ma mi è piaciuto quando non si è lasciato respingere da Dante col suo atteggiamento. Sono felice che abbia potuto riavere il suo posto nella polizia.
Dante mi è piaciuto quando alla fine ha trovato il coraggio di lasciarsi andare con Zack.
In conclusione non è male ma in alcuni punti è un po' esasperante.


VOTO
3/5 

Nessun commento:

Posta un commento